Leggi l'informativa del Regolamento Europeo GDPR

Questo sito utilizza i cookies per una migliore esperienza di navigazione.

  • '
    '

Nuove modalità di invio protesti dal 3/12/2018

Dalle CCIIAA ci comunicano che dal 3 dicembre con nuova piattaforma sarà possibile inviare l’elenco protesti utilizzando una nuova veste grafica e una nuova piattaforma. 

Credenziali immutate.

buon lavoro

 

pb

 

Egregio Ufficiale Levatore,

 

desidero informarLa che è stato pubblicato il Decreto 14/11/2018 del Ministero dello Sviluppo Economico relativo alle nuove specifiche tecniche in materia di deposito degli elenchi protesti (GU Serie Generale n. 274 del 24/11/2018).

 

Le disposizioni acquistano  efficacia  a  decorrere dal dicembre 2018.

 

Obiettivi della nuova disciplina sono la semplificazione e automazione completa delle modalità di presentazione delle pratiche da parte degli Ufficiali Levatori e il miglioramento della qualità dei dati presenti nel Registro Protesti.

 

 

Unioncamere e InfoCamere, in accordo con il Ministero dello Sviluppo Economico, hanno contribuito al raggiungimento di questi obiettivi, realizzando un nuovo servizio di deposito degli elenchi protesti attraverso il web e tramite interfaccia applicativa.

 

 

Il nuovo servizio web, denominato “Telemaco Invio Protesti”, sarà disponibile dal 3 dicembre

dal portale registroimprese.it

  (sezione Sportello Pratiche > Invio Protesti) o dal servizio Telemaco (sezione Sportello Pratiche > Protesti).

 

 

Le credenziali di accesso rimangono quelle già da Lei utilizzate per il deposito degli elenchi protesti. Saranno inoltre necessarie la Firma Digitale, a garanzia dell’autenticità della pratica,  e una casella PEC per ricevere dal Sistema Camerale tutte le comunicazioni sul procedimento avviato.