Il sito prevede l'utilizzo di cookies per una migliore esperienza di navigazione. Per continuare clicca su CONTINUA, per leggere la nostra cookie policy LEGGI DI PIU'.

  • '
    '

Titolista sbaglia ed esplode confusione sulla qualifica dirigenziale ormai pacifica

Qualche imbecille ha voluto scippare un lavoro non suo. Quello del titolista. Perso ormai il correttore di bozze i giornali mezzi falliti tagliano sul personale come alcune compagnie aeree low cost.
E i risultati non si fanno attendere.

Mi riferisco a
Segretari comunali fuori dai ruoli dirigenziali nonostante la delega Madia
di Vincenzo Giannotti

Niente di più sbagliato.

Classico esempio di sintesi non riduttiva (mancata però).


Il problema infatti, oggetto di ampio contenzioso, riguarda l'inquadramento dei segretari comunali transitati nei vari enti pubblici a loro richiesta, in ruoli non dirigenziali con successiva domanda di riesame di reinquadramento in ruoli dirigenziali della beneficiata PA che li aveva accolti a seguito delle disposizioni della norma speciale che ne disciplinava la materia a seguito del passaggio ad altra PA.

Tutti i segretari comunali per definizione coordinano i dirigenti specie nei comuni di medio grandi dimensioni e se l’accesso in carriera pre 1997 era per una ex VIII qualifica funzionale (funzionario) ora le fasce A e B hanno insito il concetto ontologico di dirigente che coordina dirigenti.